Politica

Personale precario dei comuni siciliani, approvato Odg alla legge di bilancio firmato Iacono

La nota della deputata del partito democratico

Pubblicato 7 mesi fa

“I lavoratori e le lavoratrici a tempo determinato degli enti locali siciliani in dissesto, o che si trovano in riequilibrio finanziario, o che non hanno potuto predisporre gli strumenti finanziari, oggi rischiano il mancato rinnovo dei loro contratti.  Al mio odg, sottoscritto da tutto il gruppo parlamentare del PD, il governo ha dato parere favorevole con riformulazione ‘compatibilmente con i vincoli di finanza pubblico’, che ho accettato, trattandosi del destino di ben 900 lavoratori e lavoratrici in tutta la Sicilia e in un momento storico particolarmente delicato e difficile. In particolare il mio ordine del giorno impegna il Governo ‘ad adottare le opportune iniziative di carattere normativo che consentano agli enti in questione di procedere alla stabilizzazione del loro personale precario’. L’approvazione unanime da parte della Camera è un segnale importante, ma continueremo a vigilare sull’operato del Governo e sulla effettiva attuazione di questo ordine del giorno. Porteremo avanti ogni azione normativa e ogni iniziativa parlamentare necessaria per garantire la continuità e la stabilità contrattuale a questi lavoratori e a queste lavoratrici”. Questa la nota  della deputata del Partito Democratico Giovanna Iacono che ha presentato un ordine del giorno alla Legge di Bilancio perché il Governo si attivi a trovare soluzioni in vista della scadenza del 31 dicembre, oltre il quale non si potranno più trasformare i contratti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *