Tour nell’agrigentino del presidente Musumeci: “Sicilia deve tornare alla normalità”

Redazione

| Pubblicato il martedì 14 Settembre 2021

Tour nell’agrigentino del presidente Musumeci: “Sicilia deve tornare alla normalità”

Il presidente della Regione Musumeci visiterà 6 comuni in provincia di Agrigento
di Redazione
Pubblicato il Set 14, 2021

E’ cominciato questa mattina la due giorni del presidente della Regione Nello Musumeci in provincia di Agrigento. La prima tappa del governatore è stata Licata dove ha incontrato, all’interno dell’aula consiliare, il sindaco Giuseppe Galanti e tutti i consiglieri comunali. 

Musumeci in tour nell’agrigetino

Il viaggio di Musumeci in provincia di Agrigento proseguirà a Palma di Montechiaro ,dove è atteso per le 12, e nel pomeriggio a Realmonte dove incontrerà la sindaca Lattuca. Tour che continuerà anche domani con gli incontri nella zona montana dell’agrigentino con visite programmate a Casteltermini, San Giovanni Gemini e Cammarata.  “Questa è la testimonianza della vicinanza del governo regionale ai comuni anche per ascoltare proposte, campanelli di allarme e dialogare col territorio – ha dichiarato il presidente della Regione – Bisogna dialogare con gli enti locali e adesso voglio recuperare il tempo perso a causa della pandemia.

Il presidente della Regione si è soffermato a parlare della situazione covid e vaccini in Sicilia. Spero che le persone capiscano l’importanza del vaccino e quanto sia fondamentale per ridurre il contagio affinché non ci sia più bisogno di chiudere nulla. Se tutto rimane aperto possiamo completare il nostro programma e consentire alla Sicilia di tornare a vivere guardando al futuro con ottimismo.”

E in vista della riapertura della scuola un pensiero è stato rivolto agli studenti, con l’augurio che si possa tornare davvero alla normalità.Siamo in linea con i parametri nazionali, sono convinto che l’ultima cosa che dovremmo chiudere sono le scuole e questa è stata fin da subito la nostra linea nella passata stagione di pandemia. I ragazzi hanno il diritto di vivere l’ambiente scolastico, di socializzare e fare comunità. Auguro a loro tutte le fortune con l’avvertenza che rispettare le norme fissate costituisce una garanzia per tutti. Vorrei anche salutare e ringraziare i dirigenti scolastici e il personale tutto perché senza il loro impegno sarebbe stato difficile consentire lo svolgimento dell’anno scolastico. L’augurio è che la Sicilia possa tornare alla normalità.

Dal dissesto idrogeologico a quello economico alla mancanza di acqua e posti di lavoro. Sono questi i temi affrontati con il presidente Musumeci che in tutti i modi è stato vicino alla città di Licata”, ha detto il sindaco Pino Galanti. Ai cittadini ha dato dimostrazione di venire incontro alle esigenze con numerose opere di messe in sicurezza e interventi e tanti altri progetti che stanno andando in porto.”

Da Licata il Presidente Musumeci si è recato nella città del Gattopardo ove ha incontrato il sindaco Stefano Castellino.

La Regione Siciliana, dal Presidente Musumeci agli Assessori e Deputati Regionalidice il primo cittadino palmese è stata sempre pronta a rispondere alle istanze della nostra Città, diversi milioni di euro per importanti opere infrastrutturali: da Via Turati, alle Scuole, al Ccr, alla Villa Comunale, e molto altro ancora, a breve avremo ulteriori novità ed ulteriori finanziamenti e relativi cantieri. Un ringraziamento anche alla squadra che mi affianca, uffici comunali, collaboratori, assessori, consiglieri comunali, che con il loro lavoro hanno permesso all’Ente di dotarsi di un importante parco di esecutivi definitivi ed esecutivi cantierabili, questo ci ha consentito di partecipare ai bandi e di poter realizzare le opere in tempi rapidi. La prima opera ad essere stata finanziata e realizzata è stata proprio quel meraviglioso salotto del nostro nuovo centro storico, nel quale oggi insieme al Presidente, passeggiando abbiamo raggiunto il nostro Monastero. Tanto lavoro è stato fatto ed ancora tanto da fare, il percorso intrapreso è quello giusto”.

Nel pomeriggio il governatore siciliano si è recato a Realmonte. Il sindaco Lattuca, ha  fatto il punto sulle criticità che attanagliano il territorio, con al centro la annosa vicenda del sito della Scala dei Turchi. Il presidente Musumeci ha espresso la piena volontà al sostegno delle attività dell’amministrazione comunale e dei progetti illustrati dal primo cittadino, per garantire la tutela dell’intera costa e del sito patrimonio di tutti, che va custodito e protetto, tenendo presente la vulnerabilità dell’area circostante e sottolineando la disponibilità a fare squadra con il Comune per la soluzione delle criticità del territorio. L’intera area rappresenta un immenso patrimonio che offre grandi opportunità  di sviluppo turistico, economico e culturale. 

di Redazione
Pubblicato il Set 14, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl