Cianciana

Accoltella moglie e figli a Cianciana, chiesto incidente probatorio 

Al fine di accertare l’eventuale capacità di intendere e volere di Daniele Alba

Pubblicato 2 settimane fa

La Procura di Sciacca ha chiesto l’incidente probatorio nell’ambito dell’inchiesta sul triplice tentato omicidio avvenuto lo scorso 23 maggio a Cianciana. Il procuratore Roberta Buzzolani, con i sostituti Alberto Gaiatto e Brunella Fava, chiedono dunque di poter nominare un consulente al fine di accertare l’eventuale capacità di intendere e volere di Daniele Alba, 35 anni, il meccanico che ha accoltellato moglie e figli.

A decidere se disporre o meno l’incidente probatorio sarà il gip del tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella. Anche la difesa di Alba, sostenuta dagli avvocati Mario Gaudio e Luca Burgio, probabilmente chiederà la nomina di un consulente di parte. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *