PRIMO PIANO

Chiusa casa di riposo per anziani abusiva

Al titolare dell’attività sono state, inoltre, contestate sanzioni amministrative per l’ammontare complessivo di euro 7.032,00. 

Pubblicato 7 mesi fa

Nel periodo estivo, i Carabinieri del NAS intensificano le verifiche presso le strutture ricettive dedicate all’ospitalità dei soggetti più fragili.

In tale prospettiva, nell’ambito dei controlli disposti in ambito nazionale dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute nelle “Strutture socio-assistenziali” presso le comunità ricettive dedicate all’ospitalità di persone anziane, nel corso di una verifica espletata nel comune di Priolo Gargallo (SR) è stata individua dal NAS Carabinieri di Ragusa una casa di riposo per anziani abusiva per la quale il Comune ha ordinato la chiusura immediata.  

Dagli accertamenti svolti presso gli enti competenti, la casa di riposo è risultata completamente sprovvista di tutti titoli autorizzativi. Per tali motivi il Sindaco ha ordinato la chiusura con contestuale sgombero e sistemazione degli ospiti presso le famiglie di origine o in altre strutture autorizzate. Il provvedimento si è reso necessario poiché la struttura socio assistenziale, oltre a risultare sprovvista di tutte le autorizzazioni necessarie, non rispettava i requisiti organizzativi e funzionali previsti degli standard sanciti dalla normativa di riferimento, con gravi carenze igienico sanitarie. Nel corso dell’attività ispettiva, inoltre, il personale dell’ASP, chiamato dai militari, ha provveduto alla chiusura dei locali cucina perché erano in assenza delle prescritte autorizzazioni e per le gravi carenze igienico – sanitarie riscontrate. I militari, inoltre, hanno sequestrato 103 kg di alimenti vari (pasta, omogenizzati, farina carne in scatola etc), destinati alla somministrazione agli anziani con il termine minimo di conservazione oltrepassato. Al titolare dell’attività sono state, inoltre, contestate sanzioni amministrative per l’ammontare complessivo di euro 7.032,00. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *