Connect with us
Porto Empedocle

Migranti, ancora una bara bianca sulla banchina del porto di Porto Empedocle

Le lacrime della madre giunta a Porto Empedocle insieme alla salma della piccola a bordo del traghetto

Pubblicato 1 mese fa

Ancora una bara bianca sulla banchina del porto di Porto Empedocle. Una mamma in lacrime per aver perso la piccola di 6 mesi, morta all’interno dell’hotspot di Contrada Imbricola forse per un problema congenito o un malore improvviso; a fianco la salma di una donna, ripescata cadavere al largo di Lampedusa.

Le 2 bare, a bordo delle traghetto Veronesi, sono arrivate in serata al porto dove si è tenuto un momento di preghiera in presenza delle autorità religiosi, civili e militari. Le due salme verranno portate al cimitero di Favara dove la Prefettura di Agrigento è riuscita a trovare dei posti per la sepoltura.

Dal traghetto sono scesi anche 50 migranti provenienti di Lampedusa; solo oggi sull’isola si sono registrati sette sbarchi, per un totale di 282 persone. Sul primo barchino c’erano 39 persone, fra cui 9 donne e 2 minori, sul secondo erano in 33, fra cui 9 donne e 1 minore, sul terzo erano in 32 (13 donne e 2 minori) e sul quarto 33 (8 donne e un minore). Tutti sono partiti da Sfax, in Tunisia, e hanno dichiarato di essere originari di Camerun, Burkina Faso, Guinea, Mali, Senegal, Congo. Domani proseguiranno i trasferimenti disposti dalla Prefettura di Agrigento.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19:29
20:10 - In tanti hanno avuto rapporti con Matteo Messina Denaro ma tutti non sapevano +++20:01 - Grotte, installato il primo eco-compattatore “Mangiaplastica” +++17:54 - Akragas fermata in casa dal Casteldaccia: perso primato +++16:49 - Castronovo e Farulla (Circolo PD Palma): “Con Bonaccini per il rilancio di un partito  popolare e aperto” +++16:16 - Messina Denaro, una donna: “L’ho frequentato, non sapevo fosse lui” +++15:24 - Le associazioni “Motorlife” e “L’angelo Federico onlus” nei corridoi dell’Ospedale San Marco +++15:03 - Minaccia con coltello la moglie, arrestato +++12:41 - Calcio a 5, vittoria per il Città di Canicattì contro il Pedara +++11:28 - Caso Suv, la Corte dei Conti cita due dirigenti del Comune: “Soldi sperperati” +++10:57 - Sambuca di Sicilia, rubate due moto da cross: indagini in corso +++
20:10 - In tanti hanno avuto rapporti con Matteo Messina Denaro ma tutti non sapevano +++20:01 - Grotte, installato il primo eco-compattatore “Mangiaplastica” +++17:54 - Akragas fermata in casa dal Casteldaccia: perso primato +++16:49 - Castronovo e Farulla (Circolo PD Palma): “Con Bonaccini per il rilancio di un partito  popolare e aperto” +++16:16 - Messina Denaro, una donna: “L’ho frequentato, non sapevo fosse lui” +++15:24 - Le associazioni “Motorlife” e “L’angelo Federico onlus” nei corridoi dell’Ospedale San Marco +++15:03 - Minaccia con coltello la moglie, arrestato +++12:41 - Calcio a 5, vittoria per il Città di Canicattì contro il Pedara +++11:28 - Caso Suv, la Corte dei Conti cita due dirigenti del Comune: “Soldi sperperati” +++10:57 - Sambuca di Sicilia, rubate due moto da cross: indagini in corso +++