Uccide moglie e ferisce il figlio, poi si barrica in un negozio (ft)

Redazione

Palermo

Uccide moglie e ferisce il figlio, poi si barrica in un negozio (ft)

di Redazione
Pubblicato il Giu 15, 2019
Uccide moglie e ferisce il figlio, poi si barrica in un negozio (ft)

Uccide moglie, accoltellata con un taglierino

Ad essere uccisa dal marito, Marco Ricci, di 41 anni è stata Anna Maria Scavo, 36 anni. Il femminicidio è stato commesso a Carini, nel palermitano. I due, secondo quanto riferito, erano separati ma l’uomo non si era rassegnato alla fine del rapporto.

La vittima si trovava nel negozio di scarpe in cui lavorava come commessa, quando è stata colpita alla gola con un taglierino. Con i due c’era anche il figlio che è rimasto lievemente ferito ed è stato portato in ospedale.

L’uomo è rimasto barricato nel negozio.

I vigili del fuoco sono riusciti ad aprire l’esercizio commerciale e i carabinieri sono riusciti a bloccare l’assassino che si trovava rannicchiato insieme al figlio in un angolo.

Le indagini sono condotte dai carabinieri.

Anna Maria Scavo, uccisa oggi nel negozio in cui lavorava a Carini dall’ex marito, si era rivolta più volte ai carabinieri della Compagnia per denunciare le aggressioni subite dall’uomo che si presentava nei pressi dell’esercizio commerciale e la minacciava perchè non avrebbe accettato la fine del rapporto. Ancora la dinamica dell’omicidio non è chiara e sono in corso accertamenti. I militari stanno ascoltando il figlio della coppia, di 14 anni, rimasto ferito che sembra fornire una versione difforme rispetto a quella ricostruita dai militari dell’Arma.

E’ lui il testimone principale dell’ennesimo femminicidio. Non si sa ancora come l’adolescente sia rimasto ferito e neppure se la lite sia iniziata fuori o dentro il negozio.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04