Viabilità nell’agrigentino, aggiudicato appalto riapertura strada “Cottonaro-Lavanche”

Redazione

Sciacca

Viabilità nell’agrigentino, aggiudicato appalto riapertura strada “Cottonaro-Lavanche”

di Redazione
Pubblicato il Nov 30, 2018
Viabilità nell’agrigentino, aggiudicato appalto riapertura strada “Cottonaro-Lavanche”

Con la consegna dei lavori all’impresa aggiudicataria dell’appalto si è concluso l’iter amministrativo per la riapertura al transito della Strada Provinciale NC n.03 “Cottonaro-Lavanche”, chiusa da diversi anni con ordinanza del Settore Infrastrutture Stradali a causa di numerose frane e dissesti che rendevano impossibile il transito dei veicoli. Si tratta di una strada secondaria di una certa importanza, che collega le SP n. 37 Sciacca-Caltabellotta-San Carlo e la n. 36 Bivio SS 115-S.Anna-Caltabellotta, e sopratutto evita disagi o addirittura l’isolamento delle numerose aziende agrozootecniche dell’area a cavallo tra le province di Agrigento e Palermo.
L’ATI CAP RIGGI GIUSEPPE-ASS. MFR SRLU di San Cataldo, aggiudicataria dell’appalto, avrà l’obbligo di eseguire entro un anno i lavori progettati dai tecnici del Settore Infrastrutture Stradali, con la sistemazione delle frane dal km 1+600 al km 7+900 e la installazione di nuove barriere di protezione e segnaletica. La spesa prevista è di 709.880,06 euro più Iva, pari all’importo contrattuale complessivo (importo complessivo originario dell’appalto 1.086.630,60, sul quale è stato effettuato un ribasso del 35,9018%).
Il finanziamento dell’opera è stato ottenuto dalla Regione Siciliana tramite la nuova programmazione delle risorse ex FAS 2000/2006 destinate alle strade secondaria di rilevante importanza chiuse o con forti limitazioni al traffico.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04