Siracusa

Bimbo morto in un pozzo nel siracusano, autopsia conferma: “Annegamento”

L'autopsia ha confermato che il bambino di 10 anni caduto nel pozzo artesiano a Palazzolo Acreide, nel siracusano, è morto per annegamento

Pubblicato 2 settimane fa

L’autopsia ha confermato che il bambino di 10 anni caduto nel pozzo artesiano a Palazzolo Acreide, nel siracusano, è morto per annegamento. L’autopsia, eseguita da Francesca Berlich, è terminata ieri sera ed è durata quasi tre ore. Sono al momento nove le persone indagate per omicidio colposo, tra cui il proprietario del terreno in cui si trova il pozzo e l’educatrice che ha provato a salvare il bimbo lanciandosi nel pozzo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *