Connect with us
Basket

Basket, il derby Agrigento-Trapani chiude il 2022

Giovedì alle 20:45 arriva infatti il derby siciliano contro Trapani al Palamoncada

Pubblicato 2 mesi fa

Non poteva esserci partita migliore per chiudere il 2022 della Fortitudo Agrigento, giovedì alle 20:45 arriva infatti il derby siciliano contro Trapani al Palamoncada. Una sfida che riassapora le sfide del passato, una rivalità consueta di un derby, quello di giovedì è il terzo atto in questa stagione dopo la sfida in Supercoppa vinta dalla Fortitudo e la prima giornata di campionato a Trapani vinta dai padroni di casa. Molte cose sono cambiate da quel 2 ottobre, la classifica oggi vede Agrigento avanti di 4 punti ed i trapanesi vengono dalla sconfitta di Piacenza mentre la squadra di coach Cagnardi arriva da una splendida vittoria contro Monferrato e soprattutto il fattore casa che sembra essere sempre più determinante.

E’ l’ultima partita del 2022 e la prima del girone di ritorno, Agrigento parte con i favori del pronostico e con l’entusiasmo di chiudere l’anno in casa con il proprio pubblico che, vista la diretta televisiva su Mediasport, non potrà festeggiare con la squadra in campo prima della fine delle interviste.

Una partita molto importante per entrambe le squadre, coach Cagnardi tiene molto alta l’attenzione: “Nell’ultima partita prima della sosta Natalizia, il calendario ci propone il derby con Trapani davanti ai nostri tifosi e si tratta di una grande opportunità per la squadra e per la città, per la classifica e per vivere assieme alla nostra gente una bella serata di pallacanestro. Trapani è un gruppo solido che ha già attraversato momenti delicati e attraverso questi si è indurito caratterialmente, allenati da un coach che stimo e che ritengo stia facendo un lavoro eccellente nella sua esperienza siciliana.Sappiamo di affrontare una squadra con diverse qualità e per questo siamo pronti ad una partita di sofferenza consapevoli di doverla affrontare mettendo in campo ogni risorsa.Ci aspettiamo un PalaMoncada gremito e caldo che sappia supportarci nei momenti di difficoltà”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15:24
16:15 - Accusato di violenza sessuale: arrestato e portato in carcere +++15:54 - Lampedusa e Linosa, il vicesindaco Lucia: “messi da parte come cittadini di serie B” +++15:40 - Basket, impresa della Fortitudo: battuta la capolista Cantù +++13:57 - Morte Marrali, il sindaco Galanti: “la città perde un uomo straordinario” +++12:22 - “La commemorazione di stam…”: l’audio di Messina Denaro contro giudice Falcone +++10:59 - Titolare di un bar legato e rapinato insieme alla madre: caccia ai ladri +++10:45 - “La commemorazione di stam…”: l’audio di Messina Denaro contro giudice Falcone  +++10:35 - Latitanza MDM e borghesia mafiosa: le piste agrigentine +++10:08 - La Scala dei Turchi nel video “L’Addio” di Coma_Cose +++09:49 - Ravanusa, resta ancora in gravi condizioni il tunisino colpito da fucilate +++
16:15 - Accusato di violenza sessuale: arrestato e portato in carcere +++15:54 - Lampedusa e Linosa, il vicesindaco Lucia: “messi da parte come cittadini di serie B” +++15:40 - Basket, impresa della Fortitudo: battuta la capolista Cantù +++13:57 - Morte Marrali, il sindaco Galanti: “la città perde un uomo straordinario” +++12:22 - “La commemorazione di stam…”: l’audio di Messina Denaro contro giudice Falcone +++10:59 - Titolare di un bar legato e rapinato insieme alla madre: caccia ai ladri +++10:45 - “La commemorazione di stam…”: l’audio di Messina Denaro contro giudice Falcone  +++10:35 - Latitanza MDM e borghesia mafiosa: le piste agrigentine +++10:08 - La Scala dei Turchi nel video “L’Addio” di Coma_Cose +++09:49 - Ravanusa, resta ancora in gravi condizioni il tunisino colpito da fucilate +++