Lega Pro, lotta salvezza incandescente: l’Akragas ospita la Juve Stabia

Giuseppe Castaldo

Agrigento

Lega Pro, lotta salvezza incandescente: l’Akragas ospita la Juve Stabia

Pubblicato il Apr 29, 2017

A due partite dal termine del campionato, e dopo il passo falso di domenica scorsa a Cosenza, l’Akragas non può più sbagliare: servono due vittorie per evitare gli spareggi play out e salvarsi direttamente.

In tal senso la sfida dell’Esseneto di domani, contro la Juve Stabia, assume i contorni di una vera e propria gara da dentro o fuori. Un ulteriore scivolone potrebbe compromettere seriamente la rincorsa alla salvezza diretta. Due i punti da recuperare sul Monopoli che, oltre a precedere i biancazzurri in classifica, saranno gli avversari degli agrigentini proprio nella gara conclusiva della stagione. Il percorso dell’Akragas  – dopo una risalita inaspettata e prestazioni super – si è messo in salita in seguito alle sconfitte di Cosenza e, ancora prima, Paganese. Mister Di Napoli dovrà far a meno dei “noti” indisponibili Cochis e Pezzella mentre è tornato in gruppo l’ex Messina Bramati.

La Juve Stabia, allenata da mister Carboni (fratello del più noto Amedeo) occupa attualmente la quarta posizione e vorrà mantenerla in vista dei play off. Intanto la società agrigentina – con lo scopo di gremire l’Esseneto – ha sensibilmente abbassato i prezzi dei ticket e – in settimana – ha fatto svolgere la seduta di rifinitura a porte aperte. Per la gara di domani è stato designato l’arbitro Fiorini di Frosinone.

Aggiornamenti su www.grandangoloagrigento.it a partire dalle 14.25.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings