Duemila chiamate in due mesi all’ex moglie: arrestato per atti persecutori

Redazione

Siracusa

Duemila chiamate in due mesi all’ex moglie: arrestato per atti persecutori

di Redazione
Pubblicato il Apr 5, 2019
Duemila chiamate in due mesi all’ex moglie: arrestato per atti persecutori

E’ finito agli arresti domiciliari per atti persecutori un 49enne di Lentini, in provincia di Siracusa, gia’ sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla ex moglie.

Il provvedimento e’ stato emesso dal gip del Tribunale di Siracusa.

L’indagato, nonostante fosse sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna con contestuale proibizione di qualsiasi forma di comunicazione, avrebbe violato ripetutamente le prescrizioni impostegli, molestando telefonicamente la vittima con circa 2 mila telefonate effettuate in soli due mesi, come hanno accertato i carabinieri.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04