banner-emergenza-coronavirus

Covid-19, Di Ventura ai canicattinesi: “registratevi se siete rientrati dal Nord”

Redazione

Canicattì

Covid-19, Di Ventura ai canicattinesi: “registratevi se siete rientrati dal Nord”

di Redazione
Pubblicato il Mar 22, 2020
Covid-19, Di Ventura ai canicattinesi: “registratevi se siete rientrati dal Nord”

“Volevo ringraziare tutte le persone che in questi giorni così difficili hanno dimostrato enorme senso di responsabilità. Tante persone che hanno manifestato voglia di collaborare, voglia di non far vincere la paura.
Siamo una grande comunità.” Cosi il primo cittadino di Canicattì, Ettore Di Ventura.

“Conoscere l’identità dei due soggetti risultati positivi al virus non cambia la regola di base: stare a casa. Conoscere il domicilio ed il luogo di lavoro non cambia la regola principale: stare a casa. Mi si dice che vengono richiesti a gran voce i numeri delle persone che utilizzando il nostro Google Form si siano autodenunciate, come se questa informazione potesse cambiare la regola fondamentale: stare a casa. In riferimento a questo ultimo aspetto volevo comunicarvi, sottolinea il Sindaco Di Ventura, che abbiamo volutamente deciso di non pubblicare il numero delle persone che si sono autodenunciate. Rispetto agli altri Sindaci che hanno deciso diversamente, ma noi abbiamo ritenuto che fornire questa informazione (che gli addetti ai lavori comunque possiedono) avrebbe potuto essere controproducente. Numeri alti (che non significano in automatico persone malate) avrebbero potuto incutere un ingiustificato timore nella popolazione. Numeri bassi avrebbero, invece, potuto indurre ad accogliere con leggerezza le raccomandazioni che forniamo ai cittadini. Quindi da questo punto di vista vi voglio tranquillizzare. Queste persone vengono contattate costantemente ed anche io personalmente ho ritenuto di far sentire la vicinanza delle istituzioni scambiando delle chiacchiere telefoniche con loro.
E ad oggi tutte le persone registrate stanno bene.
Ragionevolmente siamo sempre stati consapevoli che questo numero non fosse corrispondente all’effettivo numero di persone rientrate nella nostra Canicattì da metà febbraio in poi. Ed infatti, i due soggetti contagiati, non risultavano negli elenchi del comune, ma solo negli elenchi dell’ASP, che in ogni caso ci tiene costantemente informati sulle evoluzioni.
A proposito, vi comunico che proprio in queste ore, è in corso la sanificazione nei condomini in cui risiedono i due soggetti risultati positivi.
In ogni caso il nostro impegno non si ferma. La sinergia con le autorità sanitarie e le forze dell’ordine è perfetta. I controlli sulle attività e sugli spostamenti delle persone sono costanti e continui. Chiaramente dobbiamo attenerci a quello che dicono le norme, ma le persone che contravvengono alle ordinanze saranno perseguite.
E ribadisco l’invito a tutti coloro i quali, nelle settimane scorse sono rientrati a Canicattì da altre Regioni, e non si sono ancora registrati e quindi non si sono adeguati alle prescrizioni, a farlo immediatamente.
Ripeto, nel caso in cui verrà rilevato un qualsiasi collegamento con qualche concittadino risultato positivo, o egli stesso risultasse positivo, sarà denunciato alle autorità giudiziarie.Vi esorto a regolarizzare, conclude Di Ventura, immediatamente, la vostra posizione per il bene di tutta la nostra comunità. A voi tutti ripeto il mio appello, restate a casa.”


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings