Valle dei Templi, sei alberi piantati per “i giusti” (ft,vd)

Irene Milisenda

Agrigento

Valle dei Templi, sei alberi piantati per “i giusti” (ft,vd)

Pubblicato il Dic 6, 2019
Valle dei Templi, sei alberi piantati per “i giusti” (ft,vd)

Ad Agrigento su iniziativa dell’Accademia di Studi Mediterranei, nel Giardino de “I Giusti dell’Umanità”, nei pressi del Tempio della Concordia, sei stele e alberi sono stati dedicati, in occasione di un’apposita cerimonia, a Giuliano Guazzelli, agli eroici militari della Guardia di Finanza trucidati nelle Foibe, a Giuseppe Cordero Lanza di Montezemolo, a Sophie e Hans Scholl ed ai Giovani della Rosa bianca, ad Alganesh Fessaha, e al vescovo Giovanni Battista Scalabrini.

Alla cerimonia con in prima linea il presidente onorario dell’Accademia di Studi Mediterranei, Assuntina Gallo Afflitto, hanno assistito numerosi studenti delle scuole di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro, il Prefetto di Agrigento Dario Caputo, e le maggiori cariche militari e civili.

“E’ un momento di speranza e di fiducia nel futuro, ha dichiarato Monsignore Silvano Maria Tomasi. Partendo dall’esempio di tante persone che hanno impegnato la loro vita per gli altri o addirittura sono morta per compiere il loro dovere abbiamo l ‘impulso a continuare su questa strada, a servizio per il Paese”.

“La memoria è fondamentale, ha dichiarato Riccardo Guazzelli, figlio del maresciallo Guazzelli ucciso in un agguato il 4 aprile del 92′. Senza memoria, senza conoscenza di chi ci ha preceduto e dei sacrifici che ha fatto non si puo andare avanti. Se la Nazione non ricorda è una nazione che è destinata a fallire”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04