Hydortecne, preoccupazione dei dipendenti che “scrivono” al Prefetto

Redazione

Agrigento

Hydortecne, preoccupazione dei dipendenti che “scrivono” al Prefetto

di Redazione
Pubblicato il Feb 2, 2019
Hydortecne, preoccupazione dei dipendenti che “scrivono” al Prefetto

Alla presenza dei sindacati di categoria, Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil, si è tenuta, ieri pomeriggio, l’assemblea dei lavoratori della Hydortecne, la società partecipata e controllata al 100% da Girgenti Acque, il gestore del servizio idrico in provincia di Agrigento.

Nel corso dell’assemblea è venuta fuori la preoccupazione dei 150 dipendenti della società per il loro futuro lavorativo, dopo le vicende inerenti il gestore, dipendenti che hanno concluso la stessa con un documento indirizzato alla Prefetto dove si chiede  “l’istituzione di un tavolo prefettizio, alla presenza dei commissari straordinari di Girgenti Acque e dell’Ati Ag9. Un tavolo per ottenere  concrete risposte e scongiurare le inevitabili azioni che potrebbero creare disservizi nel servizio idrico integrato”.

Sempre nel documento si legge: “Si ribadisce ancora una volta che i servizi svolti dai circa 150 dipendenti della società in, sono essenziali, vitali e indispensabili per il regolare svolgimento del servizio idrico integrato gestito dalla Girgenti Acque S.p.A.”.

 

 

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04