Questura di Agrigento, “sorveglianza speciale per un palmese e un licatese”

Redazione

Agrigento

Questura di Agrigento, “sorveglianza speciale per un palmese e un licatese”

di Redazione
Pubblicato il Mag 29, 2019
Questura di Agrigento,  “sorveglianza speciale per un palmese e un licatese”

Il Tribunale di Sorveglianza di Palermo ha disposto l’applicazione della sorveglianza speciale nei confronti di due uomini, uno di 46 anni, e uno di 41 anni, su proposta del Questore di Agrigento, Maria Iraci.

Nel primo caso la misura è stata applicata ad uomo di Palma di Montechiaro, al momento agli arresti domiciliari con tanto di braccialetto elettronico. L’uomo, che è stato gravato anche dell’obbligo di dimora nel comune di residenza per due anni, ‘ considerato “elemento di spicco di un’associazione per delinquere finalizzata ai reati contro il patrimonio” ed è stato coinvolto nell’inchiesta “Switch on”.

Nel secondo caso, invece, la misura della sorveglianza speciale di un anno è stata disposto nei confronti di un 41enne di Licata ritenuto “personaggio di elevata pericolosità sociale”


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04