Agrigento

Torna a Lampedusa nonostante espulsione: arrestato tunisino

Il giovane è stato trasferito presso il carcere Petrusa

Pubblicato 2 mesi fa

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, hanno arrestato a Lampedusa, in esecuzione di un ordine di carcerazione, ma anche per violazione del decreto di espulsione, un tunisino di 24 anni. 

Il giovane era stato espulso nel dicembre del 2019 dal prefetto di Brescia; nei giorni scorsi è tornato in Italia in violazione dell’espulsione, ma che a suo carico c’era anche un ordine di misura cautelare in carcere emesso dalla Procura di Busto Arsizio. Un ordine del febbraio del 2020 per il reato di rapina in concorso.

Gli agenti della questura di Agrigento, dopo le formalità, hanno accompagnato il tunisino presso il carcere Petrusa.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *