banner-emergenza-coronavirus

Coronavirus, il sindaco Firetto: “Annullare il Mandorlo in Fiore fu illuminazione”

Redazione

Agrigento

Coronavirus, il sindaco Firetto: “Annullare il Mandorlo in Fiore fu illuminazione”

di Redazione
Pubblicato il Mar 27, 2020
Coronavirus, il sindaco Firetto: “Annullare il Mandorlo in Fiore fu illuminazione”

“Per il secondo giorno di fila nella nostra città non si registrano nuovi casi di Coronavirus. Lo ha dichiarato in serata il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, che prosegue:Oggi ci sono stati esiti di un certo numero di tamponi che sono stati eseguiti – ha dichiarato Firetto –  bisognerà continuare con questa rigidità di comportamento. Non è tempo di cantare vittoria ma quello di stringerci e fermi. Abbiamo nel pomeriggio ascoltato il Papa e penso davvero di essere stato illuminato quando a febbraio, pur tra le critiche generali, abbiamo deciso di annullare l’edizione del Mandorlo in Fiore. Sarebbero arrivati ad Agrigento 1096 persone solamente dei gruppi, tra adulti e bambini, da tutte le parti del mondo. Quella scelta dolorosa è stata figlia di illuminazione divina.

Il sindaco poi ha parlato di solidarietà: Il dato che mi piacerebbe evidenziare con voi è quello legato alla solidarietà: è un momento difficile, non si porta il pane a casa e un pensiero anche per chi, dobbiamo dirla tutta, lavora in nero. Dobbiamo portare solidarietà concreta ai nostri concittadini. Vi prego di segnalare al Coc del comune di Agrigento casi spinosi e particolari. Abbiamo lanciato una campagna – il cosiddetto Carrello Sospeso –  per far in modo che il Coc del comune possa avere della spesa da distribuire a chi ne ha veramente bisogno. Iniziativa a cui aderiranno molti supermercati. Si va fare la spesa, una porzione della propria spesa si rende disponibile al supermercato e successivamente i volontari della protezione civile la consegneranno alle famiglie che hanno fatto richiesta al Coc. Tutto sarà tracciato ma nell’anonimato più assoluto in maniera tale che nessuno abusi di una esigenza collettiva. Stasera ha dato adesione il Conad del centro commerciale di Agrigento e spero lo possano fare tutti gli esercizi commerciali della Città. Questa mattina mi ha chiamato il nostro arcivescovo e ci siamo confrontati. Sono certo che pregherà per noi.”


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings