Covid, Canicattì e Palma di Montechiaro in zona arancione

Redazione

| Pubblicato il venerdì 07 Gennaio 2022

Covid, Canicattì e Palma di Montechiaro in zona arancione

La zona arancione sarà valida dal 9 gennaio fino al 19 gennaio compreso
di Redazione
Pubblicato il Gen 7, 2022

Il presidente della Regione Nello Musumeci ha firmato un’ordinanza con cui istituisce 42 nuove zone arancioni in altrettanti comuni dell’isola. Tra questi due sono della provincia di Agrigento: si tratta di Canicattì e Palma di Montechiaro. Negli scorsi giorni i rispettivi sindaci, Vincenzo Corbo e Stefano Castellino, avevano richiesto ulteriori stringenti misure di contenimento in seguito all’aumento esponenziale dei nuovi casi di coronavirus. Nel comune dell’Uva Italia si “sfiorano” ad oggi i 700 positivi mentre nella città del Gattopardo sono oltre 300. La zona arancione sarà valida dal 9 gennaio fino al 19 gennaio compreso. 

I COMUNI CHE ENTRANO IN ZONA ARANCIONE

Agira, Aidone, Assordo, Augusta, Avola, Barrafranca, Calascibetta, Caltanissetta, Canicattì, Canicattini Bagni, Capizzi, Carlentini, Catenanuova, Centuripe, Cerami, Enna, Floridia, Francofonte, Gagliano, Castelferrato, Gela, Lentini, Leonforte, Melilli, Nicosia, Nissoria, Noto, Pachino, Palazzolo Acreide, Palma di Montechiaro, Piazza Armerina, Pietrapezia, Portopalo di Capo Passero, Priolo Gargallo, Regalbuto, Rosolini, Siracusa, Solarino, Sortino, Sperlinga, Troina, Valguarnera Caropepe, Villarosa.

L’ORDINANZA

https://www.regione.sicilia.it/sites/default/files/2022-01/Ordinanza%20n.%201%20del%207%20gennaio%202022.pdf

Regole zona arancione


Le restrizioni della zona arancione non riguardano chi possiede il super Green pass, che si ottiene con la vaccinazione o la guarigione, ma sono dirette ai non vaccinati.

• Chi non ha il green pass: gli spostamenti con mezzo proprio verso altri comuni della stessa regione o verso altre regioni sono consentiti SOLO per lavoro, necessità, salute o per servizi non sospesi ma non disponibili nel proprio comune (con autocertificazione).
• È vietato l’accesso ai negozi presenti nei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi (eccetto alimentari, edicole, librerie, farmacie, tabacchi).
• è vietato l’accesso a bar e ristoranti sia al bancone sia ai tavoli (anche all’aperto) e a centri benessere, termali e parchi tematici, palestre, piscine, musei, mostre e cinema.

• Per chi ha il green pass base (tampone negativo): ⛔ è vietato l’accesso ai negozi presenti nei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi (eccetto alimentari, edicole, librerie, farmacie, tabacchi),
• l’effettuazione di corsi di formazione in presenza e ⛔ la pratica di sport di contatto all’aperto.

• Per chi ha il green pass rafforzato: non cambia niente rispetto alla zona bianca e gialla

di Redazione
Pubblicato il Gen 7, 2022


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl