Costringevano minorenne a prostituirsi a Menfi: 5 persone (tra cui la mamma) a processo

Redazione

Apertura

Costringevano minorenne a prostituirsi a Menfi: 5 persone (tra cui la mamma) a processo

di Redazione
Pubblicato il Gen 14, 2020
Costringevano minorenne a prostituirsi a Menfi: 5 persone (tra cui la mamma) a processo

Una storia terribile che adesso approda in aula per l’udienza preliminare circa la richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla procura di Palermo nei confronti di cinque persone accusati di abusi sessuali ai danni di una ragazzina di appena 14 anni avvenuti tra le campagne di Menfi e Gibellina.

L’udienza è stata fissata il prossimo 27 gennaio. Tra le persone che rischiano il processo c’è anche la madre della piccola. Su di lei penda la gravissima accusa di aver concesso il corpo della figlia ad alcuni clienti tra i 18 e i 69 anni. Oltre la madre sono finiti in manette anche i “clienti” della ragazzina: si tratta di Pietro Civello, 60 anni di Gibellina, Viorel Frisan, 37enne di Gibellina, Calogero Friscia, 25enne di Menfi, Vito Sanzone, 43 enne di Menfi e Vito Campo, 69enne di Menfi.

Le accuse sono gravissime: induzione alla prostituzione minorile, sfruttamento e favoreggiamento della stessa, nonché violenza sessuale ed atti sessuali con minorenne, aggravati (poiché consumati ai danni di una vittima quattordicenne). 

La ragazzina è stata già allontanata da casa della madre già dal 2017 quando sono cominciate le indagini. Secondo la Procura della Repubblica di Palermo la madre per gli incontri chiedeva dai clienti, a secondo della “prestazione”, dai 30 ai 200 euro.Nell’udienza preliminare la ragazzina ha in pratica confermato le accuse parlando per 7 ore.

Durante l’incidente probatorio la quattordicenne avrebbe confermato i fatti. Nei suoi racconto la minore avrebbe raccontato diversi retroscena ma anche che Viorel Frisal non l’avrebbe toccata.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings