Pallamano Girgenti, allenatore picchia giocatore: si è dimesso

Redazione

| Pubblicato il martedì 26 Ottobre 2021

Pallamano Girgenti, allenatore picchia giocatore: si è dimesso

L'allenatore ha picchiato il capitano della squadra di Pallamano di Agrigento durante una partita
di Redazione
Pubblicato il Ott 26, 2021

“Purtroppo non e’ un fallo di un avversario… ma quando hai a che fare con un allenatore che definirlo animale e’ un insulto agli animali stessi”. Poche parole a commento della foto del viso che mostra vistosi graffi ed ecchimosi, poi refertati in ospedale con dieci giorni di prognosi. Vincenzo Pace, capitano della pallamano Girgenti, societa’ che milita nel campionato di Serie A2, ha denunciato cosi’, con una storia su Instagram, di essere stato aggredito dal suo allenatore Lillo Gelo.

Lillo Gelo e Vincenzo Pace
Lillo Gelo e Vincenzo Pace

E’ accaduto in occasione della partita contro l’Handball club Fondi, terminata per la cronaca 26 a 42 per la squadra ospite. A innescare la miccia, durante la gara disputata al palazzetto di Enna Bassa (struttura in cui vengono disputate le gare interne della squadra agrigentina) il presunto rifiuto del giocatore di uscire dal campo. Durante la pausa volano urla e insulti tra l’allenatore e il terzino, reo, a suo dire, di non aver rispettato determinati compiti tattici. Pace si accomoda in panchina ed e’ in quel momento che il tecnico agrigentino si scaglia contro Pace sferrandogli una manata in pieno volto, con violenti graffi ed escoriazioni dietro l’orecchio sinistro.

Solo l’intervento dei dirigenti e compagni di squadra hanno evitato il peggio. La squadra, scossa da quanto avvenuto, pero’ non si ferma e continua a giocare la partita, nonostante il proprio capitano rientrasse negli spogliatoi con evidenti ferite al volto. “Mi trovo costretto a lasciare la Pallamano Girgenti a stagione in corso”, e’ la denuncia del giocatore. Nel tardo pomeriggio di oggi la nota della societa’ che chiede scusa e comunica le dimissioni dell’allenatore che, a sua volta, ribadisce le scuse al giocatore.

IL COMUNICATO DELLA SOCIETA’

La Società della Pallamano Girgenti e tutta la squadra, stigmatizza in negativo ildeplorevole comportamento dell’allenatore Lillo Gelo, che nel corso della partita delcampionato di A2 contro il Fondi si è reso protagonista di un gesto bruttissimo e inconsueto nei confronti del giocatore Vincenzo Pace. Il raptus dell’allenatore frutto sicuramente di un momento di rabbia e frustrazione, dovuto probabilmente alle continue provocazioni del giocatore e ad un inizio di campionato non in linea delle aspettative per problemi di amalgama (4 nuovi giocatori) e di infortuni . Lillo Gelo, pioniere della pallamano agrigentina, si è sempre contraddistinto per lealtà professionale, signorilità, educazione, generosità e grande attaccamento alla maglia, ed il gesto ha lasciato tutti di stucco. I dirigenti e i compagni di squadra esprimono piena solidarietà al giocatore Vincenzo Pace. Lillo Gelo, dopo un consulto con la società, e dopo aver chiesto pubblicamente scusa, ha deciso di prendersi una pausa di riflessione, di fare un passo indietro e di autosollevarsi dall’incarico presentando lesue spontanee e irrevocabili dimissioni. Mister Gelo tiene principalmente a scusarsi con il giocatore Vincenzo Pace e con tutta la sua famiglia e spera di poterlo fare personalmente il prima possibile.

di Redazione
Pubblicato il Ott 26, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl