Sea Watch naviga verso Licata: indagato il comandante per favoreggiamento immigrazione

Redazione

Sea Watch naviga verso Licata: indagato il comandante per favoreggiamento immigrazione
| Pubblicato il lunedì 20 Maggio 2019

Sea Watch naviga verso Licata: indagato il comandante per favoreggiamento immigrazione

di Redazione
Pubblicato il Mag 20, 2019

La ‘Sea Watch 3′ e’ in navigazione verso Licata, come deciso dal procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio. La Guardia di finanza di Palermo e la Guardia costiera di Lampedusa ieri pomeriggio avevano eseguito il sequestro probatorio della nave della ong tedesca ponendo il mezzo navale a disposizione della procura che aveva disposto, previo sbarco dei migranti, conclusosi ieri sera, il trasferimento sotto scorta. Indagato, con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, il comandante della nave ‘Sea Watch 3’.

Le indagini proseguono sia per l’individuazione degli eventuali trafficanti di esseri umani coinvolti, “sia per la valutazione della condotta della Ong”.

“La Sea Watch non doveva sbarcare. Siamo uno Stato di diritto e non do nessuna autorizzazione. Se qualcuno ha autorizzato deve dare spiegazioni. E’ lei, dottor Patronaggio, ad avere autorizzato? Caro procuratore, le chiedo se e’ lei che si e’ assunto la responsabilita’ degli sbarchi”. Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini rivolgendosi al procuratore di Agrigento dopo lo sbarco della Sea Watch. “Da lei, Patronaggio, sono stato accusato di sequestro di persona. Non sono simpatico a questo signore”, aggiunge.

di Redazione
Pubblicato il Mag 20, 2019


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings