Strangola la compagna al culmine di una lite: uomo si consegna alla Polizia (foto)

Redazione

Apertura

Strangola la compagna al culmine di una lite: uomo si consegna alla Polizia (foto)

di Redazione
Pubblicato il Apr 17, 2019
Strangola la compagna al culmine di una lite: uomo si consegna alla Polizia (foto)

Strangola la compagna italiana e chiama la polizia per consegnarsi. E’ avvenuto nella tarda mattinata nel quartiere Zisa di Palermo, in via Antonino Pecoraro.

L’uomo, originario della Tunisia, ha ucciso la compagna al culmine di una lite scoppiata poco prima. Poco dopo si è consegnato agli agenti della sezione Volanti che si erano immediatamente recati sul posto.

 La vittima e’ una donna di 53 anni, Elvira Bruno; l’assassino e’ il marito, Moncef Naili, di 54 anni, un cittadino di origini tunisine che vive da diversi anni a Palermo dove fa il cuoco; la coppia ha due figlie.

L’uomo si trova in questo momento in Questura dove viene interrogato. Le indagini sono condotte dagli investigatori della Squadra mobile che stanno compiendo i rilievi del caso nell’appartamento dove è avvenuto l’omicidio.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04