Brucia auto e ne denuncia il furto perché non può ripararla: denunciato

Redazione

Caltanissetta

Brucia auto e ne denuncia il furto perché non può ripararla: denunciato

di Redazione
Pubblicato il Lug 16, 2019
Brucia auto e ne denuncia il furto perché non può ripararla: denunciato

Non ha i soldi per far riparare l’auto guasta, così la incendia e ne denuncia il furto in commissariato. Accade a Gela, in provincia di Caltanissetta, dove un 41enne di Gela è stato denunciato dalla Polizia per simulazione di reato, false attestazioni alla polizia giudiziaria e incendio.

Lo scorso maggio l’uomo si è presentato in commissariato per denunciare il furto della propria vettura, una Ford Focus. Agli agenti ha detto che gli era stata sottratta il giorno prima. L’indomani, però, l’auto è stata ritrovata dagli agenti, totalmente bruciata, in contrada Palladia. Dalle indagini, spiegano gli investigatori, sono emerse “significative discrasie” tra il giorno e l’orario del presunto furto indicato nella denuncia e quello in cui la vettura era stata data alle fiamme e abbandonata.

A incastrare il 41enne, poi, anche le immagini degli impianti di videosorveglianza della zona da cui è emersa una somiglianza tra l’uomo che aveva appiccato le fiamme e il 41enne. Messo alle strette il proprietario dell’auto ha ammesso le proprie responsabilità. Agli agenti ha detto che la vettura era guasta e che non aveva la disponibilità economica per farla riparare.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04