Caltanissetta

Scoperto B&B a luci rosse, arrestati marito e moglie

Sono accusati di sfruttamento, favoreggiamento e tolleranza della prostituzione

Pubblicato 10 mesi fa

B&B a luci rosse a Gela, in provincia di Caltanissetta. I carabinieri della sezione di Polizia giudiziaria in servizio presso la Procura hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari e di sequestro preventivo, emessa dal gip di Gela, nei confronti di due coniugi, C.F.A. e B.G., gestori di fatto della struttura. Sono accusati di sfruttamento, favoreggiamento e tolleranza della prostituzione.

Il gip ha disposto rispettivamente gli arresti domiciliari e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Disposto anche il sequestro di un appartamento nella disponibilità di marito e moglie, dove, secondo l’accusa, le donne, tutte straniere, esercitavano l’attività di prostituzione. Le indagini hanno permesso di identificare gran parte dei clienti e ricostruire il presunto giro di affari.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *