Porto Empedocle, sospeso sciopero netturbini. Carmina: “pagate la Tari” (vd)

Redazione

Commenti

Porto Empedocle, sospeso sciopero netturbini. Carmina: “pagate la Tari” (vd)

di Redazione
Pubblicato il Nov 29, 2018
Porto Empedocle, sospeso sciopero netturbini. Carmina: “pagate la Tari” (vd)

Dopo lo sciopero degli operatori ecologici del Comune di Porto Empedocle, la sindaca Ida Carmina informa i cittadini  che da domani gli operatori riprenderanno il servizio.

Dopo l’incontro con il Prefetto Dario Caputo, è stato raggiunto un accordo tra la Sindaca Carmina, la ditta dei rifiuti Realmarina e il rappresentante dei lavoratori, il segretario generale della Fit Cisl Mario Stagno.

I lavoratori, com’è noto, erano entrati in sciopero per protestare contro i ritardi nei pagamenti dei loro stipendi, ritardi causati dal mancato pagamento di fatture arretrate per servizi resi da parte del Comune alle ditte che hanno in appalto il servizio e che, di conseguenza, non sono stati messi nelle condizioni di mantenere una continuità nel pagamento degli stipendi ai lavoratori stessi.

Questi i termini dell’accordo: l’amministrazione comunale, spiegando che verosimilmente entro il 7 dicembre le casse del Comune introiteranno somme certe da parte del Ministero dell’Interno e della Regione, si è impegnata a disporre il pagamento in favore della Realmarina delle fatture relative ai mesi di aprile e maggio 2018 affinchè le ditte possano versare contestualmente ai propri dipendenti, le retribuzioni di settembre ed ottobre 2018. La Realmarina dal canto suo, ha dichiarato che, al ricevimento del pagamento di queste due fatture, provvederà immediatamente a corrispondere ai lavoratori, le retribuzioni di settembre ed ottobre 2018. Inoltre, la Realmarina, si è dichiarata disponibile ad eseguire prestazioni richieste per il ripristino delle normali condizioni igienico sanitarie nel più breve tempo possibile. Infine la Fit Cisl, pur prendendo atto del proficuo risultato ottenuto al tavolo prefettizio, ha deciso di tenere aperta la vertenza fino al pagamento di quanto concordato.

“Il paese verra’ integralmente ripulito, commenta  la sindaca Ida Carmina. Unica avvertenza, dice, non esporre il mastello celeste, carta e cartone, che verrà ritirato la prossima settimana. Invito tutti i cittadini a pagare la Tari, di differenziare in modo corretto e di non abbondare i rifiuti per le strade”. 

Importante comunicazione alla cittadinanza in merito all “emergenza rifiuti “. Da domani gli operatori riprenderanno il servizio . Il paese verra’ integralmente ripulito . Per le disposizioni di dettaglio faccio rinvio alle comunicazioni dell’ Assessore Sicilia . Non molliamo !

Publiée par Ida Carmina sur Jeudi 29 novembre 2018

 

Dopo lo sciopero dei giorni scorsi domani riprende la raccolta dei rifiuti


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04