Acireale, disoccupato picchia i genitori per denaro: arrestato

Redazione

| Pubblicato il giovedì 26 Maggio 2016

Acireale, disoccupato picchia i genitori per denaro: arrestato

di Redazione
Pubblicato il Mag 26, 2016

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Acireale  hanno arrestato, nella flagranza, un 33enne, del luogo, reo di tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

E’ accaduto stanotte all’interno di una abitazione di Via Salvatore Vigo ad Acireale laddove l’uomo, un disoccupato, sembra con problemi di dipendenza da cocaina, all’ennesima crisi di astinenza ha richiesto dei soldi ai genitori, il padre 65enne e la madre 57enne. Al diniego espresso da quest’ultimi, colto da raptus, ha iniziato a picchiarli con pugni e schiaffi lanciandogli addosso addirittura dei suppellettili. La madre, riuscendo a rinchiudersi in una stanza, ha chiesto aiuto al 112 permettendo, nel giro di pochi minuti, l’arrivo di una pattuglia del pronto intervento che acceduta nell’appartamento, dopo una breve colluttazione, ha bloccato ed ammanettato l’aggressore. Il padre, visitato al pronto soccorso dell’Ospedale di Acireale, è stato riscontrato affetto da “trauma cranico minore (contusione parietale sinistra)” con una prognosi di 5 giorni.

L’arrestato, in attesa del rito per direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

di Redazione
Pubblicato il Mag 26, 2016


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl