Chiedono tre “pippotti” di cocaina a carabiniere: arrestato il pusher

Franco Castaldo

Catania

Chiedono tre “pippotti” di cocaina a carabiniere: arrestato il pusher

di Franco Castaldo
Pubblicato il Feb 14, 2020
Chiedono tre “pippotti” di cocaina a carabiniere: arrestato il pusher

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato nella flagranza il 53enne catanese Gaetano Condorelli, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari ne hanno osservato per giorni i movimenti, notando anche un notevole afflusso di potenziali acquirenti nella sua abitazione. Circostanza che la scorsa notte li ha spinti ad accedervi e perquisirlo. Nel corso dell’operazione, un carabiniere, rimasto sull’uscio di casa, si è visto materializzare dinanzi tre giovani acquirenti (tutti 20enni),  che con nonchalance, gli hanno chiesto dei “pippotti” di cocaina.

Episodio paradossale che ha spiazzato soprattutto il padrone di casa che a quel punto pur di alleviare la propria posizione, in parte già compromessa, ha preferito indicare ai militari il nascondiglio dove occultava: 50 grammi di cocaina, 30 grammi di marijuana, 1.000 euro in contanti, ipotizzabile provento dell’attività illecita posta in essere dall’uomo.

Droga e denaro sequestrati, clienti “sbadati” identificati e segnalati alla Prefettura, spacciatore relegato agli arresti domiciliari in attesa della direttissima.   


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings