Licata, colpo da 40 mila euro alla Banca S. Angelo: palmesi condannati

Redazione

Apertura

Licata, colpo da 40 mila euro alla Banca S. Angelo: palmesi condannati

di Redazione
Pubblicato il Mag 15, 2017
Licata, colpo da 40 mila euro alla Banca S. Angelo: palmesi condannati

La Corte di Cassazione ha confermato la sentenza di primo grado, del Tribunale di Agrigento, e in secondo grado, della Corte d’Appello di Palermo, e ha condannato in via definitiva Biagio Monachello, 35 anni, di Palma di Montechiaro, Carmlo Bordino, 48 anni, anche lui di Palma, a 4 anni di reclusione. 5 anni sono stati invece inflitti al catanese Vincenzo Gattarello, 35 anni.
I tre sono accusati di essere componenti di una banda responsabile di una rapina compiuta alla Banca Popolare Sant’Angelo di Licata nel 2013. Tutti gli imputati erano accusati anche di possesso illegale di armi. Il colpo fruttò circa 40 mila euro.
Altre due persone. entrambe di Catania, in passato, avevano patteggiato la pena.

 

 

Loading…


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings