Mafia: beni per 200 mila euro confiscati a “picciotto” (vd)

Redazione

Cronaca

Mafia: beni per 200 mila euro confiscati a “picciotto” (vd)

di Redazione
Pubblicato il Nov 29, 2018
Mafia: beni per 200 mila euro confiscati a “picciotto” (vd)

Gli agenti della polizia di Stato hanno confiscato beni per 200 mila euro riconducibili ad Alessandro Cutrona, 34 anni, già sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno per due anni, accusato di associazione mafiosa.

Il provvedimento, emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo, ha riguardato due attività commerciali nel capoluogo siciliano, in particolare un negozio di vendita di articoli casalinghi e di ferro ed un posto telefonico pubblico e internet point.

Cutrona, arrestato nel maggio 2016 nell’ambito dell’operazione ‘Maqueda’ della Squadra mobile di Palermo, ha alle spalle due condanne per rapina aggravata e lesioni personali in concorso commessi nel 2005 e una tentata estorsione aggravata dalle modalità mafiose nel 2010.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04