Connect with us
Cultura

Grotte, La Luce della Pace da Betlemme con i poveri cavalieri di Cristo

La Luce della Pace di Betlemme sarà custodita nella Chiesa Madre di Grotte accanto al presepe fino al 6 gennaio e tutti i giorni i fedeli potranno attingerne portando un lumino per condurla in famiglia

Pubblicato 1 mese fa

Ieri sera a Grotte nella Chiesa Madre è arrivata per il secondo anno consecutivo la “Luce della Pace da Betlemme” iniziativa organizzata e promossa dalla locale sezione dei poveri cavalieri di Cristo (SOET-PCC)

Ad accoglierla in un chiesa gremita da numerosissimi fedeli, l’arciprete Padre Salvatore Zammito, il sindaco di Grotte prof. Alfonso Provvidenza e una rappresentanza dei poveri cavalieri di Cristo, sodalizio cavalleresco riconosciuto canonicamente.

Un segno importante carico di significati e una grande gioia, – dice il dr. Gero Miceli, responsabile della locale sezione del sodalizio – aver ricevuto la Luce della Pace da Betlemme che arde ininterrottamente almeno da epoca crociata nel punto esatto in cui la tradizione indica il luogo della nascita di Gesù Bambino, nella nostra comunità, ancor più carico di significati e speranze soprattutto in questo momento storico che stiamo attraversando perché l’Europa e il mondo intero hanno bisogno di pace. 

La Luce di Betlemme – ha spiegato Padre Zammito, Arciprete della Chiesa Madre di Grotte, è un lume che ogni anno poco prima di Natale, viene acceso da un bambino scout venuto dall’Austria, il quale prende la fiamma direttamente dalla lampada che si trova dentro la Basilica della Natività sulla Grotta di Betlemme, e la sua fiamma sempiterna è alimentata dall’olio donato a turno ogni anno da una  Nazione cristiana della Terra e rappresenta la presenza costante del Signore sulla terra, come Luce delle genti. Una volta accesa, viene poi distribuita in tutto il mondo.

 In Italia sono soprattutto gli scout che collaborano alla consegna della “Luce di Betlemme”, infatti a portare la luce a Grotte è stato il già capo scout agrigentino Dino Boschetti il quale, ha vestito i panni di San Francesco per ricordare l’amore che Francesco ebbe per Betlemme fino a ideare il primo presepe della storia nella celebre notte di Greccio. 

Subito dopo l’accoglienza della Luce , è seguito il concerto dell’Orchestra del Plesso “Orlando” dell’I.C. “A.Roncalli” di Grotte.  

La Luce della Pace di Betlemme sarà custodita nella Chiesa Madre di Grotte accanto al presepe fino al 6 gennaio e tutti i giorni i fedeli potranno attingerne portando un lumino per condurla in famiglia, agli ammalati, alle persone sole e per diffonderla a più gente possibile, in segno di pace.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18:42
17:54 - Akragas fermata in casa dal Casteldaccia +++16:49 - Castronovo e Farulla (Circolo PD Palma): “Con Bonaccini per il rilancio di un partito  popolare e aperto” +++16:16 - Messina Denaro, una donna: “L’ho frequentato, non sapevo fosse lui” +++15:24 - Le associazioni “Motorlife” e “L’angelo Federico onlus” nei corridoi dell’Ospedale San Marco +++15:03 - Minaccia con coltello la moglie, arrestato +++12:41 - Calcio a 5, vittoria per il Città di Canicattì contro il Pedara +++11:28 - Caso Suv, la Corte dei Conti cita due dirigenti del Comune: “Soldi sperperati” +++10:57 - Sambuca di Sicilia, rubate due moto da cross: indagini in corso +++10:32 - Alla Valle dei Templi tre alberi intitolati a Moncada, Fasulo e Fofò Purtuso +++10:03 - Il Tennis Club Città di Favara al II posto tra le scuole di Sicilia +++
17:54 - Akragas fermata in casa dal Casteldaccia +++16:49 - Castronovo e Farulla (Circolo PD Palma): “Con Bonaccini per il rilancio di un partito  popolare e aperto” +++16:16 - Messina Denaro, una donna: “L’ho frequentato, non sapevo fosse lui” +++15:24 - Le associazioni “Motorlife” e “L’angelo Federico onlus” nei corridoi dell’Ospedale San Marco +++15:03 - Minaccia con coltello la moglie, arrestato +++12:41 - Calcio a 5, vittoria per il Città di Canicattì contro il Pedara +++11:28 - Caso Suv, la Corte dei Conti cita due dirigenti del Comune: “Soldi sperperati” +++10:57 - Sambuca di Sicilia, rubate due moto da cross: indagini in corso +++10:32 - Alla Valle dei Templi tre alberi intitolati a Moncada, Fasulo e Fofò Purtuso +++10:03 - Il Tennis Club Città di Favara al II posto tra le scuole di Sicilia +++