Apertura

Eseguita autopsia su commerciante ucciso a Favara, tre i colpi di pistola (uno alla testa)

Francesco Simone pare che abbia tentato inutilmentela fuga.

Pubblicato 3 mesi fa

E’ stato ucciso con tre colpi di pistola, esplosi a distanza ravvicinata, il sessantanovenne Francesco Simone, rivenditore di auto a Favara. Alberto Alongi, il medico legale, incaricato dalla Procura di Agrigento, ha fatto eseguire una Tac sulla salma e poi ha proceduto all’autopsia. La vittima è stata raggiunta all’addome poi alla testa. Il medico legale, consegnerà i risultati dell’autopsia al sostituto procuratore Maria Barbara Cifalinò in un paio di mesi. Simone pare che abbia tentato la fuga come lascia ipotaizzare l’esame necroscopico che rivela come l’uomo sia stato raggiunto da un proiettile  sparatogli mentre era a terra.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *