Canicattì, tentato omicidio Curto: vittima deporrà in aula

Redazione

Canicattì

Canicattì, tentato omicidio Curto: vittima deporrà in aula

di Redazione
Pubblicato il Giu 24, 2019
Canicattì, tentato omicidio Curto: vittima deporrà in aula

Riprende il processo scaturito dal tentato omicidio di Vincenzo Curto, pastore di Canicattì, attinto da due colpi di arma da fuoco la sera del 26 giugno 2016. Sul banco degli imputati siede Gianluca Scaccia che, econdo l’impianto accusatorio, avrebbe esploso i colpi di arma da fuoco all’indirizzo di Curto per la relazione che quest’ultimo avrebbe intrapreso in seguito con la sua ex compagna. 

Questa mattina, dopo diversi tentativi a vuoto di far testimoniare la persona offesa, il pubblico ministero Alessandra Russo ha annunciato che lo stesso Curto, che attualmente risiede in Germania, comparirà il prossimo 8 luglio in aula davanti il collegio di giudici presieduto da Gianfranca Claudia Infantino. 

L’imputato è difeso dall’avvocato Angela Porcello. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04