Connect with us
Giudiziaria

Montallegro, sequestrati 1.1 milioni di euro alla 3Esse: 6 indagati per bancarotta

Indagati per bancarotta i vertici dell'azienda agrigentina che si occupa della gestione dei supermercati in provincia

Pubblicato 2 mesi fa

Sei indagati per bancarotta fraudolenta e sequestro preventivo di oltre un milione di euro nei confronti dell’amministratore e dei soci della “3Esse Snc”, azienda di Montallegro dichiarata fallita, che negli anni si è occupata della gestione di diversi supermercati in provincia di Agrigento.

Il provvedimento, firmato dal procuratore Salvatore Vella e dal sostituto Paola Vetro, è stato eseguito questa mattina dalla sezione polizia giudiziaria della Guardia di Finanza presso la Procura di Agrigento. Gli inquirenti contestano condotte tese a sottrarre indebitamente il patrimonio aziendale alle procedure di legittimo ristoro dei creditori.

Per questo viene ipotizzato a loro carico il reato di bancarotta fraudolenta, patrimoniale e documentale. In particolare, gli indagati sono ritenuti responsabili della illecita distrazione di ingenti liquidità di cassa, di beni strumentali e dei punti vendita- trasferiti mediante la cessione dei rami d’azienda ad un’altra società riconducibile alla stessa compagine – il cui profitto è stato quantificato in quasi 1.1 milioni di euro oggi sequestrati al fine della confisca.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19:19
19:54 - Tangenti all’Irfis? Prescrizione “cancella” quasi tutte le accuse  +++18:35 - Uccise il nipote per errore, condannato a 8 anni e 8 mesi +++18:00 - Canicattì aderisce alla 40° marcia antimafia Bagheria-Casteldaccia +++18:00 - Messina Denaro: “Su di me vengono raccontate balle” +++17:30 - Eventi di Natale, l’affondo di Firetto: “Una vergogna spendere 300 mila euro” +++17:08 - Schianto in autostrada: morta coppia catanese +++17:00 - Mafia, torna in carcere il boss Francesco Mulè +++16:58 - Messina Denaro, l’autista del boss rinuncia a ricorso contro il carcere +++16:08 - Agrigento, la Comunità Slow Migrants Zagara aderisce alla campagna #nontiscarto  +++15:18 - Confartigianato, La Porta riconfermato presidente  +++
19:54 - Tangenti all’Irfis? Prescrizione “cancella” quasi tutte le accuse  +++18:35 - Uccise il nipote per errore, condannato a 8 anni e 8 mesi +++18:00 - Canicattì aderisce alla 40° marcia antimafia Bagheria-Casteldaccia +++18:00 - Messina Denaro: “Su di me vengono raccontate balle” +++17:30 - Eventi di Natale, l’affondo di Firetto: “Una vergogna spendere 300 mila euro” +++17:08 - Schianto in autostrada: morta coppia catanese +++17:00 - Mafia, torna in carcere il boss Francesco Mulè +++16:58 - Messina Denaro, l’autista del boss rinuncia a ricorso contro il carcere +++16:08 - Agrigento, la Comunità Slow Migrants Zagara aderisce alla campagna #nontiscarto  +++15:18 - Confartigianato, La Porta riconfermato presidente  +++