Nascondeva un arsenale: condanna definitiva per infermiere

Redazione

| Pubblicato il lunedì 10 Maggio 2021

Nascondeva un arsenale: condanna definitiva per infermiere

L'infermiere fu sorpreso con un vero e proprio arsenale
di Redazione
Pubblicato il Mag 10, 2021

Nove anni e due mesi di reclusione e oltre 12 mila euro di multa. Diventa definitiva la condanna a carico di Amedeo Caruana, 59enne infermiere di Favara, arrestato nell’estate 2017 dopo esser stato sorpreso a detenere un vero e proprio arsenale: 4 pistole, 3 mitragliette, 1 moschetto, 2 carabine, 1 bomba a mano, 1 granata. E ancora, 8000 cartucce, decine di silenziatori e caricatori e arnesi per la fabbricazione di armi. Lo scrive il quotidiano La Sicilia.Condanna definitiva, dunque. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che ha ritenuto inammissibile il ricorso. Nella vicenda è stato condannato anche un 34enne di Favara per detenzione illegale di armi.

di Redazione
Pubblicato il Mag 10, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl