Riciclaggio di auto in ambienti vicini alla mafia: slitta sentenza per 7 imputati

Redazione

Cattolica Eraclea

Riciclaggio di auto in ambienti vicini alla mafia: slitta sentenza per 7 imputati

di Redazione
Pubblicato il Set 14, 2020
Riciclaggio di auto in ambienti vicini alla mafia: slitta sentenza per 7 imputati

Slitta al prossimo 21 settembre la sentenza del processo scaturito da una “costola” della maxi inchiesta antimafia “Icaro” sulle cosche agrigentine e che vede adesso sette persone sul banco degli imputati accusate di aver intrapreso un’attività di riciclaggio di automobili. Sette gli imputati tra i quali spicca Antonino Grimaldi, condannato proprio nell’inchiesta “Icaro” a tredici anni per associazione mafiosa; insieme a lui compaiono Antonino Putrino, 41 anni, di Bronte; Salvatore Putrino, 47 anni, di Maletto; Rosario Salvatore Cantali, 47 anni;Stefano Alessandro Rizzo, 44 anni, di Santa Elisabetta; Gaetano Fiorino, 50 anni, di Cianciana; Gerlando Fragapane, 28 anni, di Santa Elisabetta. Il collegio difensivo è composto dagli avvocati Gaziano e Salvago. L’accusa è rappresentata dal pm Gloria Andreoli. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings