Connect with us
Giudiziaria

Sospesa nomina di Marino a procuratore aggiunto, processo Montante resta a Caltanissetta

Marino, infatti, e' parte civile al processo perche' sarebbe stato spiato e se si fosse insediato negli uffici di Caltanissetta il procedimento d'ufficio sarebbe stato trasferito a Catania

Pubblicato 1 mese fa

Il Tar Lazio, in accoglimento della domanda presentata dal sostituto procuratore Pasquale Pacifico, ha sospeso la nomina del Csm che lo scorso 16 novembre ha individuato in Nicolo’ Marino procuratore aggiunto di Caltanissetta.

Con la nomina di Marino il processo all’ex paladino dell’antimafia Antonello Montante ed altre 29 persone, tra cui anche l’attuale presidente della Regione Renato Schifani, ha subito un brusco rallentamento. Marino, infatti, e’ parte civile al processo perche’ sarebbe stato spiato e se si fosse insediato negli uffici di Caltanissetta il procedimento d’ufficio sarebbe stato trasferito a Catania.

Ora con la sospensione della nomina il prossimo 5 gennaio il procedimento a Montante, imprenditori, politici ed esponenti delle forze di polizia riprendera’ visto che i giudici amministrativi nell’andare a “stoppare” la nomina hanno fissato un’altra udienza nel mese di maggio del prossimo anno. (AGI)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

06:54
23:30 - Belìce, “terra di mezzo” tra Agrigento e Trapani, dove MDM stava al sicuro +++19:53 - Messina Denaro e le sue identità, trovati documenti intestati ad altri +++16:53 - Bruciato vivo mentre dormiva sotto portico, nessun risarcimento alle figlie +++16:50 - Sicilia, Michele Cimino nuovo commissario dei consorzi Asi +++15:55 - Estorsione di 15 mila euro dopo aver urtato l’auto della donna di un mafioso: arrestato  +++15:20 - Raffadali, spara e uccide il figlio: chiesti 24 anni per poliziotto +++15:19 - Esplosione e incendio in una villa: ferito un agrigentino +++15:03 - Minore sorpreso a spacciare scoppia in lacrime, arrestato +++13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++
23:30 - Belìce, “terra di mezzo” tra Agrigento e Trapani, dove MDM stava al sicuro +++19:53 - Messina Denaro e le sue identità, trovati documenti intestati ad altri +++16:53 - Bruciato vivo mentre dormiva sotto portico, nessun risarcimento alle figlie +++16:50 - Sicilia, Michele Cimino nuovo commissario dei consorzi Asi +++15:55 - Estorsione di 15 mila euro dopo aver urtato l’auto della donna di un mafioso: arrestato  +++15:20 - Raffadali, spara e uccide il figlio: chiesti 24 anni per poliziotto +++15:19 - Esplosione e incendio in una villa: ferito un agrigentino +++15:03 - Minore sorpreso a spacciare scoppia in lacrime, arrestato +++13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++