Lampedusa

Migranti, si svuota l’hotspot con navi e aerei

Nella struttura di contrada Imbriacola, si trovano al momento 1.129 ospiti, a fronte di una capienza di circa 400 posti

Pubblicato 10 mesi fa

Svuotato a Lampedusa l’hotspot di Contrada Imbriacola dopo la raffica di arrivi dello scorso weekend. Nella struttura, si trovano al momento 1.129 ospiti, a fronte di una capienza di circa 400 posti.

La Prefettura di Agrigento, in costante contatto con il Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione, lavora al piano dei trasferimenti con navi di linea e aerei militari. Così, dopo il vero e proprio tour de force dei poliziotti della Questura di Agrigento, diretta da Emanuele Ricifari, per il fotosegnalamento e la preidentificazione degli ospiti del centro, stamani in 360 hanno lasciato l’isola: 300 sono stati imbarcati sul traghetto di linea diretto a Porto Empedocle, 60 su un volo militare con destinazione Crotone.

Nel pomeriggio stessa sorte è toccata ad altri 90 diretti a Pisa, dove saranno trasferiti in nottata altri 90 la cui partenza è prevista in nottata. E sempre in serata un aereo militare ne condurrà altrettanti a Sigonella. E’ stato, invece, annullato a causa del maltempo, che ha concesso una tregua sul fronte degli sbarchi alla più grande delle Pelagie, il trasferimento, previsto per domani mattina, su nave Dattilo di circa 600 migranti. Domani mattina, invece, in 300 dovrebbero lasciare l’isola a bordo della nave di linea Galaxy che in serata giungerà a Porto Empedocle.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *