Messina

Aggrediscono e rapinano con una spranga ragazzino, 3 misure cautelari

Avrebbero aggredito e rapinato un ragazzino in pieno centro a Messina

Pubblicato 3 settimane fa

Avrebbero aggredito e rapinato un ragazzino in pieno centro a Messina. Per tre minorenni egiziani è scattato il collocamento in comunità con l’accusa di rapina aggravata e lesioni personali. I carabinieri della Compagnia di Messina Centro hanno dato esecuzione ieri a un’ordinanza emessa dal gip del Tribunale dei minorenni a carico dei tre stranieri.

Le indagini sono scattate dopo la denuncia della vittima: agli investigatori dell’Arma ha raccontato di essere stato aggredito di sera, in strada e in pieno centro da tre giovani, che, armati di una spranga, gli avrebbero portato via un cappellino e il cellulare, procurandogli anche lievi lesioni.

Grazie anche all’analisi dei filmati estrapolati dai sistemi di sorveglianza della zona i carabinieri sono riusciti a risalire all’identità dei tre minori stranieri. Uno di loro aveva ancora lo smartphone rubato al minore aggredito.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *