Licata, operazione “Stipendi spezzati”, gli indagati parlano e collaborano con i magistrati

Redazione

Licata

Licata, operazione “Stipendi spezzati”, gli indagati parlano e collaborano con i magistrati

di Redazione
Pubblicato il Giu 3, 2017
Licata, operazione “Stipendi spezzati”, gli indagati parlano e collaborano con i magistrati

Uno dopo l’altro gli indagati coinvolti nell’inchiesta “Stipendi Spezzati” sulle tre comunità della “Suami”, hanno iniziato a collaborare con la Procura di Agrigento, e i carabinieri
della Compagnia di Licata. E’ quanto scrive questa mattina il quotidiano La Sicilia in un ampio articolo che si occupa dell’inchiesta riguardante presunti casi di estorsione con i dipendenti della suddetta cooperativa costretti a restituire parte dello stipendio percepito mensilmente pur di continuare a lavorare ed evitare il licenziamento. Sono 8 le persone indagate finite nel mirino degli investigatori, tra loro  i favaresi, Salvatore Lupo, e la moglie Maria “Giusy” Barba, finiti in manette e attualmente sottoposti agli arresti domiciliari. Coinvolte nell’inchiesta anche l’assistente sociale Caterina Federico e l’agrigentina Veronica Sutera Sardo, anche lei assistente sociale.

 

 

mi-piace

Loading…


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings