Licata, scarcerato marocchino accusato di furto di energia elettrica

Redazione

Licata

Licata, scarcerato marocchino accusato di furto di energia elettrica

di Redazione
Pubblicato il Mar 24, 2019
Licata, scarcerato marocchino accusato di furto di energia elettrica

Il Tribunale di Agrigento, giudice Infantino, ha rimesso in libertà, non applicando alcuna misura cautelare, El Hachimi Rachid, marocchino regolare, residente in Licata, arrestato il giorno prima per furto di energia elettrica.

Il giudice ha convalidato l’arresto per la flagranza e, accogliendo l’istanza dell’avvocato Lino Tarallo, lo ha rimesso in libertà, non applicando alcuna misura cautelare peraltro chiesta dal pubblico ministero.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04