Licata

Licata, sequestrato prefabbricato a pochi passi dal mare: due denunce

I due devono rispondere di occupazione arbitraria di area demaniale marittima.

Pubblicato 2 settimane fa

Nei giorni scorsi la Capitaneria di porto di Licata congiuntamente agli agenti del commissariato locale hanno posto sotto sequestro un prefabbricato in legno, collocato a pochi metri dal mare di Licata, e denunciando all’Autorità giudiziaria due soggetti, un trentacinquenne e un ventitreenne, entrambi del luogo, per l’ipotesi di reato di occupazione arbitraria di area demaniale marittima. “Onore e merito alla Capitaneria di porto di Licata per aver posto sotto sequestro questo obbrobrio, costruito a pochi metri dal mare di Licata”, ha dichiarato l’associazione Mareamico.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *