Licata

Licata, incendio in un deposito di rifiuti: pericolo per la diossina

Quattro squadre di vigili del fuoco stanno operando per domare il rogo

Pubblicato 1 mese fa

Un vasto incendio si è verificato nella serata di ieri lungo la strada statale 115, in contrada Piano Bugiades a Licata. Il rogo ha interessato il deposito di rifiuti della ditta Omnia. Sul posto, lanciato l’allarme, sono intervenute ben sei squadre di Vigili del Fuoco: quattro dal locale distaccamento e due dal Comando provinciale di Agrigento. Presente anche la polizia di Stato che si è occupata di regolare il traffico in entrata e in uscita. Una densa nube tossica si è alzata in cielo e la Protezione civile ha diffuso questo messaggio: “Invitiamo a tenere chiuse le imposte e a raccogliere eventuali panni stesi all’esterno in attesa dello spegnimento delle fiamme”. Le squadre dei vigili del fuoco stanno continuando a lavorare per domare l’incendio che è ancora in atto; al momento si sta cercando di dividere i rifiuti ed evitare che il rogo possa espandersi ancora. Sul luogo questa mattina è giunto anche il sindaco Angelo Balsamo. A causa dell’incendio la statale 115 ‘Sud Occidentale Sicula’, è temporaneamente chiusa, in entrambe le direzioni, il tratto in prossimità del km 229,500; il traffico veicolare viene deviato lungo la viabilità locale con segnalazioni sul posto.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *