“Se mi lasci ti sparo”, 49enne licatese a giudizio per minacce alla moglie

Redazione

| Pubblicato il venerdì 23 Settembre 2022

“Se mi lasci ti sparo”, 49enne licatese a giudizio per minacce alla moglie

Dopo aver appreso la decisione della donna di troncare la relazione avrebbe iniziato a perseguitarla e minacciarla
di Redazione
Pubblicato il Set 23, 2022

Il sostituto procuratore della Repubblica, Elenia Manno, ha disposto la citazione diretta a giudizio nei confronti di un 48enne di Licata accusato di minacce all’indirizzo dell’ex moglie.

Alla base della condotta contestata all’uomo ci sarebbe la non rassegnazione di quest’ultimo alla fine del matrimonio. Dopo aver appreso la decisione della donna di troncare la relazione avrebbe iniziato a perseguitarla e minacciarla. I fatti risalgono al dicembre 2021.

In una occasione, dopo la notifica del provvedimento di separazione, l’uomo avrebbe minacciato la moglie: “Un colpo a te e uno a me così ce ne andiamo via insieme”. All’imputato sono contestati altri due episodi dello stesso tenore: il 14 dicembre avrebbe minacciato la donna all’interno di un garage e il 6 febbraio nuove frasi minatorie anche in presenza del cognato.

di Redazione
Pubblicato il Set 23, 2022


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl