Licata

“Siamo tutte antifasciste”, imbrattato monumento alla Villa Elena di Licata

La scritta è apparsa questa mattina in concomitanza con il 25 Aprile giorno in cui ricorre la Liberazione.

Pubblicato 4 settimane fa

Siamo tutte antifasciste, con le e (ə) capovolte“. È questo il messaggio comparso questa mattina sul monumento posizionato all’ingresso della Villa comunale Regina Elena di Licata. La scritta, realizzata con vernice rossa, è apparsa questa mattina in concomitanza con il 25 Aprile giorno in cui ricorre la Liberazione. Gli autori (o le autrici) dell’imbrattamento potrebbero essere stati ripresi dalle telecamere di video sorveglianza attivate quale che tempo fa all’interno del parco cittadino. Al via le indagini.

Durante la mattinata è stato Rosario Bona, titolare del bar accanto alla villa, che ha ripulito la stele imbrattata con della vernice rossa. La stele ricorda il 18 novembre del 1935.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *