Violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia: condannato licatese

Redazione

Violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia: condannato licatese
| Pubblicato il domenica 15 Novembre 2020

Violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia: condannato licatese

Era accusato di violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e lesioni
di Redazione
Pubblicato il Nov 15, 2020

I giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Agrigento, presieduta da Wilma Angela Mazzara, hanno disposto la condanna a tre anni e dieci mesi di reclusione nei confronti di M.B. – originario di Licata – accusato di violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e lesioni.

L’imputato dovrà anche versare un risarcimento di trenta mila euro nei confronti dell’ex moglie, costituitasi parte civile nel processo.

I fatti contestati risalgono al 2016. Secondo quanto ricostruito l’uomo non avrebbe accettato la separazione dal coniuge rendendosi responsabile di una escalation di violenza e maltrattamenti in danno dell’ex moglie. L’accusa ne chiedeva la condanna a sette anni di reclusione. 

di Redazione
Pubblicato il Nov 15, 2020


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings