Politica

Caro voli, Catanzaro: “convenzioni con le compagnie per tutelare i malati e i loro familiari”

La nota del deputato regionale e capogruppo del Pd

Pubblicato 1 mese fa

“I prezzi dei voli, soprattutto nella stagione estiva, subiscono aumenti fino all’800% ed i siciliani che devono raggiungere strutture sanitarie senza avere la possibilità di programmarle, spesso devono affrontare gravissimi disagi organizzativi ed economici. Tutto questo è inaccettabile e bisogna fare qualcosa subito”.

Lo dice oggi il capogruppo all’Ars Michele Catanzaro, primo firmatario di una interrogazione dei deputati regionali Pd al Presidente della Regione, all’Assessore per l’economia e all’Assessore per la famiglia, le  politiche sociali e il lavoro, con cui si sollecitano azioni concrete per aiutare le famiglie siciliane costrette a viaggiare in ospedali del Nord Italia per le annose carenze del sistema sanitario regionale.
“Spesso per contenere i costi gli ammalati sono costretti ad acquistare biglietti aerei con scali in altre città ed a fare snervanti attese. Tale condizione per un ammalato è inaccettabile – dice Catanzaro – il governo regionale deve intervenire con urgenza”.

Nell’interrogazione si chiede se ce la volontà politica di avviare eventuali convenzioni con una o più compagnie aeree per calmierare il prezzo dei biglietti di andata e ritorno da e per la Sicilia, anche se prenotati nell’imminenza della partenza, previa dichiarazione da parte del viaggiatore che gli stessi sono necessari per motivi sanitari.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *