Politica

Disabili, dalla Regione 1,5 milioni ai Comuni per abbattimento barriere architettoniche

Albano: "Si tratta di interventi che incidono significativamente sulla qualità della vita delle persone disabili e delle loro famiglie"

Pubblicato 2 settimane fa

Un milione e mezzo di euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici privati in Sicilia. È la cifra che l’assessorato regionale della Famiglia e delle politiche sociali ha erogato ai Comuni dell’Isola. “Abbiamo finanziato tutte le richieste presentate dai cittadini attraverso le amministrazioni comunali – ha detto l’assessora Nuccia Albano -. Si tratta di interventi che incidono significativamente sulla qualità della vita delle persone disabili e delle loro famiglie. Il governo Schifani, come ho sostenuto fin dal primo giorno, non lascia indietro nessuno e interviene con atti concreti, utilizzando tutte le risorse a disposizione per rendere sempre più dignitosa la vita ai soggetti più fragili”. Sulla base delle istanze pervenute, il dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali ha proceduto alla liquidazione di 1.437.035 euro ripartiti tra i singoli Comuni. La Regione, infatti, assegna le risorse alle amministrazioni locali le quali, a loro volta, dovranno erogarle alle persone con disabilità e a chi le ha a carico, che hanno presentato domanda per i lavori finalizzati a eliminare le barriere architettoniche nelle proprie abitazioni.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *