Politica

Transizione amministrativa, Montevago e altri 11 comuni siciliani coinvolti nel progetto “Fast”

Il progetto ha l’obiettivo di velocizzare la burocrazia e facilitare la transizione digitale.

Pubblicato 3 mesi fa

C’è anche Montevago tra i 203 piccoli comuni italiani in cui nei prossimi giorni partirà il progetto nazionale di intelligenza artificiale che ha l’obiettivo di velocizzare la burocrazia e facilitare la transizione digitale.

Il progetto, denominato “Fast piccoli comuni” e realizzato dal Dipartimento della Funzione pubblica in collaborazione con Formez Pa, consentirà ai funzionari della pubblica amministrazione di essere guidati nella compilazione di moduli, richieste o di atti amministrativi con un click.

L’iniziativa, finanziata con il Pon Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, coinvolge in questa prima fase 203 piccoli comuni in tutta Italia, 12 dei quali in Sicilia: Alimena, Bivona, Cesarò, Comitini, Floresta, Francavilla di Sicilia, Gallodoro, Graniti, Marianopoli, Mineo, Montevago, Torrenova.

“La prossima settimana – spiega il sindaco di Montevago, Margherita La Rocca Ruvolo – verrà lanciata la piattaforma coordinata da Tim e dal 14 ottobre sarà attivo il progetto per i comuni. Partecipando alla manifestazione d’interesse del Dipartimento della Funzione pubblica abbiamo scelto come ambito di attività la transizione amministrativa, visto che già da tempo abbiamo avviato la transizione digitale e questo progetto ci consentirà di fare passi avanti nel percorso intrapreso. Ci sarà quindi una piattaforma online e ci sarà un funzionario capofila che potrà formare gli altri funzionari. Insieme ai dirigenti e ai dipendenti comunali, parteciperò anche io al lancio della piattaforma per capire personalmente come funziona. La piattaforma consentirà ai dipendenti comunali di produrre atti corretti, perfetti, privi di refusi e di norme non più in vigore: sarà l’intelligenza artificiale a correggere eventuali errori”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *