Politica

Violenza sulle donne, Catanzaro: “Più risorse in finanziaria per educazione alla sessualità nelle scuole”

Lo dichiara il capogruppo Pd all'Ars Michele Catanzaro dopo l'ennesimo e grave fatto di cronaca accaduto in Sicilia a Palma di Montechiaro

Pubblicato 3 mesi fa

“Quanto accade oggi ci impone di adottare provvedimenti urgenti per formare nuove generazioni che nella loro vita guardino ogni giorno al rispetto delle libertà altrui. E’ necessario educare al rispetto estirpando la cultura maschilista per prevenire ed impedire la violenza di genere e la sopraffazione sessuale” Lo dichiara il capogruppo Pd all’Ars Michele Catanzaro dopo l’ennesimo e grave fatto di cronaca accaduto in Sicilia a Palma di Montechiaro che ha avuto come vittima una donna, sfregiata al volto con l’acido da un compagno violento.

“Il disegno di legge che ho presentato per l’introduzione dell’educazione all’affettività ed alla sessualità nelle scuole – dice Catanzaro – deve avere subito un percorso privilegiato. Ed occorre inoltre che il governo introduca urgentemente nella Finanziaria maggiori risorse per combattere la violenza sessuale attraverso gli appositi centri che già svolgono un prezioso lavoro di prevenzione. Abbiamo il dovere di accelerare i tempi per educare le nuove generazioni fin dalle scuole allo scopo di prevenire ed impedire la violenza di genere e la sopraffazione sessuale. Il governo regionale – continua Catanzaro – ha l’obbligo di agire in gran fretta senza più perdere tempo. Deve mettere la scuola in prima fila nella lotta alla cultura degli abusi. Deve educare e coinvolgere le associazioni di promozione sociale dando vita ad adeguati percorsi educativi extracurriculari”. Il disegno di legge presentato alcune settimane fa prevede l’istituzione di un cospicuo fondo a cui le scuole potranno accedere per l’organizzazione di corsi di educazione alla sessualità con il coinvolgimento di psicologi e pedagogisti.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *