Porto Empedocle

“Consegna 3 mila euro per dei gioielli falsi”, pensionato truffato a Porto Empedocle 

Gli propongono la vendita di gioielli ad un prezzo stracciato ma in realtà si trattava di una truffa

Pubblicato 1 settimana fa

Gli propongono la vendita di gioielli ad un prezzo stracciato ma in realtà si trattava di una truffa. Lo scrive il quotidiano La Sicilia. Un pensionato settantenne di Porto Empedocle è stato raggirato da un gruppo di tre persone che si è fatto consegnare 3 mila euro per un anello, una collana e un bracciale. I monili, ovviamente, si sono rivelati delle vere e proprie patacche. I truffatori hanno agganciato il pensionato proponendogli l’affare dicendo che il valore di quei gioielli era di 10 mila euro.

L’accordo è stato raggiunto con il pagamento di 3 mila euro in contanti. Il settantenne ha così consegnato la somma ai tre malviventi. L’uomo ha scoperto di essere stato truffato una volta comunicato ai familiari l’acquisto dei monili. Al via le indagini dei carabinieri della stazione di Porto Empedocle per risalire agli autori del raggiro. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *